lunedì 30 ottobre 2017

'Nzuddi catanesi | Biscotti dei morti





Ingredienti

- 250 gr di farina 00
- 175 gr di zucchero
- 1 cucchiaio di miele
- scorzetta di arancia grattugiata ( o in alternativa si può usare il miele all'arancia o una fiala di essenza)
- 50 gr di farina di mandorle ( in alternativa si possono tritare le mandorle spellate)
- 1 pizzico di cannella
- 1 cucchiaino di ammoniaca per dolci ( 4 gr circa)
- Acqua q.b. ( circa 130 gr)
- 1 pizzico di sale

Per completare :
- 2 cucchiai rasi di farina e 2 cucchiai rasi di zucchero da mischiare insieme per la panatura dei biscotti
-100 gr. mandorle con la pellicina



Preparazione.
In una ciotola o nel cestello dell0impastatrice, versare tutti gli ingredienti tranne l'acqua, che verrà aggiunta a filo mentre si procederà ad impastare.
L'impasto da ottenere deve essere di consistenza morbida e leggermente appiccicosa.
Si lascia riposare per 10 minuti, poi, aiutandosi con un cucchiaio, si preleva una piccola porzione della grandezza di una noce e si passa nel mix di farina e zucchero.
Si posa ogni singolo biscotto sulla placca da forno precedentemente foderata con carta forno, si appiattiscono leggermente con le dita e si dispongono su ognuno una mandorla intera.

Nota. Posizionare i biscotti ben distanziati tra di loro perchè cresceranno durante la cottura.

Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 15/20 minuti.
A fine cottura dovranno risultare leggermente dorati.

E questi sono gli 'Nzuddi, biscotti tipici siciliani catanesi per la festa dei morti.
Sono dei biscotti croccanti fuori e morbidi dentro, che si dice venissero preparati dalle suore Vicenziane e da lì il nome " 'Nzuddi", ossia il nome Vincenzo.

Biscotti molto simili ( cambia solo la forma), vengono preparati a Messina.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...