venerdì 5 febbraio 2016

Krapfen

Che sia per il Carnevale, per una colazione diversa dalle solite, o solo per stuzzicare il palato dei bambini con una merenda sicuramente nutriente, i Krapfen sono deliziosi, sempre.

In questa ricetta, la nota che sicuramente spicca è l'arancia, che sono pure di stagione in questo periodo, dunque non potevo assolutamente non approfittarne.

La ricetta l'ho tratta dal libro " Manuale di pasticceria e decorazione - Guida pratica : i Lievitati", anche se ho apportato qualche piccola modifica.

Ricetta per 22 pezzi

Ingredienti impasto :
- 300 gr di farina '00'
- 200 gr di farina Manitoba
- 60 gr di zucchero
- 80 gr di burro
- 25 gr di lievito di birra
- 8 gr di sale
- 1 tuorlo
- 4 uova intere
- 80 gr di latte
- 20 gr di liquore all'arancia ( io ne ho usati 10 gr)
- scorza grattugiata di un'arancia
- 1 baccello di vaniglia ( io ho usato la vanillina)

Per la crema pasticcera :
- 240 gr di tuorli
- 140 gr di zucchero
- 40 gr di amido di riso (io ho usato l'amido di mais)
- 500 gr di latte intero ( ho usato il parzialmente scremato)
- 1 baccello di vaniglia ( ho usato la vanillina)
- scorza grattugiata di mezzo limone
-

Decorazione finale :
zucchero a velo q.b.
olio di semi per friggere q.b.

Preparazione impasto :
Stemperare il lievito in qualche cucchiaio di latte.
Impastare tutti gli ingredienti tranne 70 gr di uova ( l'equivalente di un uovo circa), il liquore e il latte.
Lavorate gli ingredienti fino a formare un impasto. Aggiungere, uno alla volta, gli ingredienti in questa sequenza : l'uovo, il liquore e infine i latte.
Aggiungere un ingrediente solo quando quello precedente si è ben amalgamato.

Precisazione : a seconda dell'umidità della farina potrebbe essere necessario meno latte di quanto indicato nella ricetta. 

Impastare bene fin quando non risulterà ben elastico ( usare un robot da cucina semplifica decisamente i lavoro!!) e asciutta.

Coprire con la pellicola e lasciar lievitare per 2 ore in un luogo caldo e asciutto ( dentro i forno con la sola luce accesa va benissimo).

Una volta lievitato, dividere l'impasto in porzioni di 35/40 gr, formare delle palline e ponetele a lievitare su di un canovaccio infarinato per altri 90 minuti.
Coprire, ancora una volta, con la pellicola durante la lievitazione.

Scaldare l'olio di semi in una casseruola e, una volta giunto a temperatura, immergere i Krapfen, friggerli da ambo i lati e scolarli quando avranno raggiunto una colorazione dorata.

Preparazione della crema pasticcera, che si può fare anche in anticipo :
Portare a bollore il latte con gli aromi ( vanillina e la scorza di limone), lasciare riposare per 20/30 minuti, poi filtrare.

A parte sbattere i tuorli con un frustino ed aggiungere lo zucchero e l'amido.
Incorporare il latte ancora bollente sempre mescolando, poi cuocere la crema mescolandola ininterrottamente.
Una volta cotta, raffreddare la crema trasferendola in un contenitore freddo. Coprire con la pellicola per alimenti a contatto con la crema così che non formi la pellicola in superficie.

Farcire i Krapfen con una sac à poche, porli su un vassoio e cospargerli generosamente di zucchero a velo.

Se volete, eccovi un mini video tutorial della ricetta.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...