sabato 30 gennaio 2016

Pollon combina guai

Certe volte penso che il mio vero nome non è quello che porto (Nicoletta), ma che sia Pollon, Pollon combina guai.
Già, perchè solo io riesco a combinare dei veri disastri senza possibilità - o quasi - di recupero.
Soprattutto se questi "danni" riguardano il blog.
L'anno scorso - giusto per citare un episodio - presa dal panico per aver visto le mie foto nella piattaforma Google+, non partorisco miglior idea che quella di cancellare tutto.
Solo che così facendo non eliminai solo le foto personali, ma pure tantissime foto dei post del blog.
Non avete idea di quante ore passai davanti al pc cercando di recuperare più foto possibili.
Una parte sono riuscita a recuperarla, altre - fortunatamente - le avevo salvate al pc, ma moltissime altre sono andate perse per sempre. Tant'è che non è difficile trovare post con le foto mancanti e ogni volta che ne "pizzico" qualcuno, lo segno nell'agenda tra le cose da rifare.
Ma non finisce di certo qui...
Ieri sera mi fisso sulle etichette, alcune scritte in maiuscolo dai tempi in cui non sapevo ancora cosa significasse quel form nel gergo di internet, ossia urlare. Quindi mi metto a fare ricerche su google per trovare il modo di eliminare le etichette o modificarle, e trovo un po' di siti che ne parlano.
Ne apro qualcuno, leggo e mi fisso su uno in particolare che spiega, passo passo, cosa fare sia per modificare che per eliminare le etichette di troppo.
Ebbene, morale della favola, faccio questa operazione e il risultato è stato veder cancellati per sempre 22 post della sezione "pizze pane e torte salate".
Cinque ricette sono riuscita a recuperarle, ma tutte le altre, ahimè, no.
Molte non ricordo nemmeno il nome, di altre non penso nemmeno che le rifarò visto che non sono di uso comune nella mia famiglia ( come il pane arabo ad esempio), e qualcun'altra era già in programma d'essere rifatta.
Che posso dire, a parte il dispiacere immenso per aver perso - un'altra volta - un pezzo di storia di questo blog, quindi anche un pezzo di me?
Pazienza... non ho altri termini da usare per "giustificare" la mia "nabbaggine" in quello che riguarda la piattaforma Blogger.
Più che altro eviterò di mettere ancora le mani su ciò che ho fatto o, come mi ha ben consigliato mio figlio, farò prima un backup, così non perderò nulla in via definitiva.

E dopo questo lunghissimo sfogo - doveroso anche per scusarmi con voi che magari vi trovate a cercare una ricetta in particolare di quella sezione e non la trovate più - vado a fare colazione e poi subito al lavoro per pubblicare nuove ricette e video tutorial.
Perchè si può cadere - anche in contesti come questi - ma ci si rialza sempre e comunque, e più forti di prima.

Buon Sabato a tutti voi.

Un bacione grande :*


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...