venerdì 9 gennaio 2015

Torta di mandorle all'amaretto

Ricetta tratta da "dolci per la Colazione - Quadò"

Preparazione in 30 minuti
Cottura in 35 minuti
Stampo 25x25
Per 10-12 fette

Ingredienti:

  • 7 uova + 2 tuorli
  • 250 gr di zucchero
  • 160 gr di mandorle macinate finissime
  • 40 gr di amido di mais
  • 60 gr di pangrattato
  • 50 gr di liquore amaretto
  • 30 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzichino di sale
Decorazione:
  • mandorle in lamelle
  • zucchero a velo

Eccoci di nuovo qui, solo tre giorni dopo l'ultima festa, l' Epifania, che ha chiuso il cerchio delle festività natalizie, con una nuova ricetta realizzata, però, i primi di Dicembre (lo so, sono un po' lenta con l'aggiornamento del blog. Vi chiedo scusa ç_ç ).

Dicevo, ecco a voi questa nuova ricetta, che mi incuriosì per l'uso del pangrattato, e per l'accostamento dell'amaretto con le mandorle tritate.
Non sono una bevitrice di liquori e affini, quindi comprenderete adesso il perchè mi stupisca per qualcosa che ai più sarà la normalità visto che l'amaretto ha in sè proprio un sentore di mandorla.

Comunque, fatta questa piccola premessa, vi dico che questa torta è... BUONA!

Certo, voi direte che ovvio che dica che lo sia : l'ho fatta io e ci mancherebbe altro che non me ne vantassi pure :D Ma no, non è così. Vi assicuro che questo dolce lascia a bocca aperta (perchè ne vorrete mangiare ancora) e con la pancia piena (perchè più ne mangerete e più vi sentirete soddisfatti).

Ecco, se proprio devo fare un appunto, a me però, è che la prossima volta opterò per la carta forno per foderare lo stampo, così che poi mi sia più facile sformare il dolce.

Adesso bando alle ciance ed eccovi la ricetta in tutto il suo splendore.


Preparazione
In una ciotola inzuppate il pangrattato con il liquore e l'acqua.
A parte montate i tuorli con 200 gr di zucchero; aggiungete la farina di mandorle, l'amido di mais, il lievito e il sale.
Dopo aver mescolato incorporate anche il pangrattato bagnato.
Montate a neve gli albumi con 50 gr di zucchero e uniteli alla massa mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.
Versate il composto nello stampo imburrato e infarinato e livellate con una spatola o il leccapentole.
Cospargete la superficie con le mandorle a lamelle e cuocete la torta in forno a 180° per 35 minuti.
Sfornate la torta, sformatela e lasciatela raffreddare prima di spolverizzarla con lo zucchero a velo.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...