mercoledì 24 dicembre 2014

Struffoli

Ingredienti:

  • 350 gr di farina '00' (io ne ho utilizzata 400 gr)
  • 50 gr di burro o strutto o margarina
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2  cucchiaino di bicarbonato
Per la cottura:
  • olio di semi di arachidi per friggere
Per la decorazione :
  • codette di zucchero
  • 150 gr di miele (io ne ho utilizzato 200 gr)

E' Natale! O per meglio dire, è la vigilia di Natale!
E quale miglior ricetta di questa può rappresentarlo appieno?
Devo essere sincera, in vita mia non avevo mai assaggiato gli struffoli, tanto meno preparati. Ma quest'anno, sarà la voglia di provare sempre  cose nuove, od anche che ne ho sentito parlare spesso, od ancora l'aver conosciuto in questi ultimi tempi tante persone della bella Napoli e dintorni, che mi sono lasciata lusingare da questo loro dolce tipico. Devo dire che ho fatto bene e con molto rammarico ammetto che in tutti questi anni mi sono persa qualcosa di davvero buono.
Per non parlare del fatto che è un dolce, diciamo, "povero"per l'elementarità degli ingredienti, ma dal sapore davvero squisito.
Beh, penso che dopo tutta questa sviolinata anche voi non vedrete l'ora i provare a farli.
Ma prima di spiegarvi il procedimento, va un grande ringraziamento a Veronica che mi ha dato questa ricetta, alla quale ho apportato una leggerissima modifica per mia inesperienza, però il risultato non si è compromesso. Anzi!


Preparazione.
Fare la fontana con la farina ed al centro versarvi le uova, il burro morbido tagliato a pezzetti, lo zucchero ed il resto degli ingredienti. Impastare bene fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo.
Coprire con la pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per un'ora/un'ora e mezza.

Dopo il riposo, riprendere l'impasto, cospargersi le mani e il piano di lavoro di farina e formare delle piccole palline di 1 cm e mezzo circa.
Sistemarle sul piano infarinato separate tra di loro. Quando questo lavoro sarà finito, porre sul fuoco un tegame a bordi alti con dell'olio. Lasciar andare fino a temperatura, poi tuffare gli struffoli a poco a poco e lasciateli cuocere finché non si doreranno. Scolarli su un vassoio foderata con carta da cucina assorbente.

Mi raccomando la cottura degli struffoli che dovranno colorirsi appena, così manterranno tutta la loro morbidezza.

Quando avrete finito, togliere il tegame con l'olio dal fuoco e metterne un altro con il miele, che dovrà essere portato a bollore. A questo punto aggiungere gli struffoli e amalgamare bene.
Spegnere il fuoco, aggiungere le codette di zucchero, mescolare nuovamente e sistemarli su un piatto da portata.

Tantissimi auguri di un felice e sereno Natale a tutti voi.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...