mercoledì 6 maggio 2009

BRIOCHE SICILIANE CON IL TUPPO



ECCO LE NOSTRE MITICHE BRIOCHE COL TUPPO,TANTO RINOMATE A CATANIA E DINTORNI.QUESTA RICETTA LH0 PRESA DA QUESTO SITO ANDREA GRAZIANO .DEVO DIRE CHE CE NE STANNO PARECCHIE DI RICETTE PER QUESTE BRIOCHE PERò NON SO IL PERCHè ,MA QUESTA MI HA DA SUBITO ISPIRATO FIDUCIA.AVEVO DATO UNA COPIA DELLE DOSI ALLA MIA MAMMINA CHE DOMENICA MATTINA CE LE HA FATTE TROVARE CALDE CALDE.DA PRECISARE CHE NEL MIO PAESE QUESTE BRIOCHE SI COMINCERà A MANGIARLE FRA UN PAIO DI MESI,APPENA FARà PIù CALDO,ACCOMMPAGNATE DALLA NOSTRA MITICA GRANITA ALLE MANDORLE O AL CIOCCOLATO ,O AL LIMONE. UN MIO SPASSIONATO CONSIGLIO è QUELLO DI MANGIARE QUESTA BRIOCHE CON LA GRANITA DI MANDORLE E UN CIUFFETTO DI GRANITA AL CIOCCOLATO,SI PUCCIA LA BRIOCHE E SI PORTA ALLA BOCCA,DOPO CIò IL SILENZIO.
ANDIAMO AVANTI CHE COMINCIO AD AVERE LA BAVA ALLA BOCCA.RIPORTO LA RICETTA COM'è SCRITTA NEL SITO CITATO SOPRA,FERMO RESTANTE CHE POTETE ATTINGERE DIRETTAMENTE DA Lì ANCHE PER VEDERE LE FOTO DI TUTTI I PASSAGGI.
Partiamo dalla ricetta ( preparazione per 12 briosce):
  • 500 g di farina tipo 0 (Manitoba)

  • 250 cl di acqua - 25 g di lievito di birra in panetto - 1 uovo per spennellare (prima di infornare)
  • 10 g di sale - 10 g di miele - 50 g di burro - 70 g di zucchero
Procedimento:
Ci mettiamo al lavoro
Sciogliamo nell’acqua tiepida il lievito e lo zucchero e successivamente aggiungiamo il burro fuso.

Appena amalgamato il tutto, aggiungiamo la farina, il miele ed il sale e procediamo all’impasto, da prima manualmente e poi aiutandoci con un robot.
Ottenuto l’impasto, si lascia riposare per 40 minuti;
dopodicche’ , a lievitazione avvenuta, si lavora manualmente l’impasto
e si divide in 12 palline del diametro di circa 6/7 cm, ed altrettante piu’ piccole, che successivamente andranno a formare il famoso cappello (o coppola/ tuppo ecc).
Lasciamo ancora una volta il nostro impasto lievitare per altri 30 minuti.Premere leggermente il centro con due dita .
A questo punto sovrapponiamo le palline di diversa dimensione l’una sull’altra a creare la classica forma,
le spennelliamo con l’uovo precedentemente sbattuto e siamo pronti per infornare.
Il forno e’ gia’ alla temperatura di 220°, inforniamo la teglia con le 12 forme per 15 minuti.

ECCO QUESTA è LA RICETTA.LA FOTO INVECE CHE HO MESSO è QUELLA DELLE BRIOCHE FATTE DA MIA MADRE


vi ripropongo questa ricetta perchè da me il caldo ormai avanza velocemente e già si consumano queste prelibitezze con il gelato o con la granita .
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...