lunedì 30 aprile 2012

Yogurt


Ormai sta spopolando la mania di farsi lo yogurt a casa;leggendo tra vari siti ,nel mio ricettario, e per esperienza personale ,ho deciso di formulare delle regole basi per ottenere un buon yogurt.
1.     Si può usare il latte a lunga conservazione sia intero che parzialmente scremato;certamente con il latte intero si avrà uno yogurt più ricco di grassi ,ma anche più gustoso.
2.     Per la prima volta si può usare uno yogurt neutro tipo activia ( il migliore),o il kir della parmalat;il lievito per lo yogurt si può comprare anche in farmacia,ma ho letto in tanti siti che altera lievemente il sapore e che per ottenere poi un buon yogurt bisogna farlo almeno un paio di volte
3.     Ricordatevi di conservare almeno metà vasetto di yogurt di quelli preparati,questo fa si che avrete sempre la base per fare nuovamente lo yogurt
4.     Molte scuole di pensiero dicono di non zuccherare lo yogurt (zucchero d'uva,zucchero semolato,fruttosio,...) prima della lievitazione perchè per evitare che i fermenti lattici su nutrano di più dello zucchero che del lattosio,rendendolo dunque meno digeribile.E poi uno yogurt naturale dura di più in frigorifero,piuttosto zuccherato prima della preparazione.Lo stesso vale per l'aggiunta di frutta,caffè,ed altro,meglio farlo prima della consumazione.

5.     Preparare lo yogurt possibilmente la sera quando tutti vanno a letto,perchè è suscettibile ai rumori,alle vibrazioni e ha bisogno di tranquillità per fermentare.
6.     Non in tutte le macchine per lo yogurt c'è scritto che i bicchieri devono restare senza coperchio durante la fermentazione,vi consiglio di farlo,ne favorirà l'evaporazione dell'acqua e verrà uno yogurt più denso denso.
7.     Quando lo yogurt è pronto,spegnete la macchina,coprite i vasetti e mettete in frigo.
8.     Consumate così al naturale,o con della marmellata di frutta,o qualche cucchiaio di succo a vostro piacere,con la frutta fresca tagliata a pezzi,ecc..ecc..
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...