giovedì 1 gennaio 2009

Cannelloni ripieni di carne



Con le dosi che scriverò ho preparato 7 coperti calcolando 2 cannelloni a testa:
  • 400 gr di farina
  • 4 uova
  • 500 gr di carne trita mista (vitello e maiale)
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di marsala
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di parmigiano reggiano
  • olio d'oliva
  • sale,pepe

Preparate la pasta fresca . Mettete la farina dentro una ciotola capiente,formate il cratere centrale e rompetevi dentro le uova,una ad una. Aiutandovi con una forchetta cominciate a sbattere le uova e ad amalgamare allo stesso tempo la farina attorno . Impastate infine con le mani per amalgamare il tutto fino a formare una palla liscia. Fate riposare la pasta, coperta con la pellicola, per almeno mezz’ora . Nel frattempo mondare ,lavare e tritare la cipolla ,il sedano e la carota. In una capiente pentola versare un po’ d'olio,farlo scaldare e aggiungere una parte del trito prima preparato. Quando imbiondisce versare la passata di pomodoro,salare e pepare a piacere. Portare a cottura. Ora preparare la farcia scaldando 2 cucchiai d'olio in una padella ,rosolare il restante trito e prima che imbiondisca troppo ,aggiungere la carne trita;mescolare continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che la carne diventi una specie di polpettone. Quando anche questa è ben rosolata aggiungere il bicchiere di marsala,salare e pepare,e appena il marsala sarà evaporato spegnere. La farcia è così pronta.
Prendere la pasta e stenderla a mano,con il matterello, oppure con l’apposita macchina per la pasta.
Portate a bollore l’acqua in una pentola capiente. Aggiungere il sale e un filo d’olio di oliva.
 Buttare gli stracci di pasta uno per volta : appena si tirate fuori uno ,buttare l'altro.
Per capire quando è tempo di tirare fuori la pasta basta vederla mentre cuoce perchè sbianchirà. Ancora una precisazione : la pasta esce dalla pentola ma si fa un altro bagnetto,questa volta in una ciotola capiente piena d'acqua fresca.Questo procedimento ne arresterà la cottura e faciliterà l'uso poi.
Tirata fuori la pasta dal “bagnetto fresco”, si mette su un telo ad asciugare,tamponandola.
Ora la pasta è pronta per essere utilizzata.
Riprendere il ripieno, che nel frattempo è raffreddato, e aggiungere due uova,3 cucchiai di parmigiano e amalgamare bene.
Si prende ora una pirofila e si irrora del sugo di pomodoro preparato.
Preparare i cannelloni prendendo la pasta fresca,aggiungere un po’ di ripieno e arrotolare la pasta su se stessa fino a ricoprire e chiudere la farcia.
Adagiare ogni cannellone dentro la teglia in un solo strato.

Completare irrorando per bene con il sugo e il parmigiano rimasti,e terminare la cottura in forno,precedentemente riscaldato, a 200 °c per 15-20 minuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...