martedì 17 maggio 2016

Risotto ai gamberoni




Nuovo giorno, ennesimo dilemma su cosa portare a tavola i diverso per variare la routine.
Se ieri è toccato alle triglie, oggi invece ai gamberoni.
Sì, sono quelli decongelati, ma devo dire che il risultato non mi è dispiaciuto affatto, ed anche se non sarà un piatto che rifarò spesso ( caspita, i gamberoni costano pure se decongelati :( ), sicuramente tornerà sulla mia tavola :)

Per le dosi, fate conto di :
-5/6 gamberoni a persona
- 60 gr di riso, sempre a testa
- aglio e prezzemolo q.b.
- vino bianco per sfumare
- concentrato di pomodoro
-olio di oliva
- sale e pepe q.b.
- zenzero fresco grattugiato


Come al solito, si inizia pulendo il pesce. In questo caso vanno tolti i carapaci e le teste dei gamberoni, tranne ad un paio per ogni commensale, che serviranno per la decorazione del piatto.

Le teste dei gamberoni che sono state tolte vanno messe in una casseruola insieme a dell'acqua e agli odori ( sedano e carota) per fare il brodo o fumetto di pesce.

A parte, in una casseruola o padella antiaderente, aggiungere un filo d'olio e l'aglio mondato e tritato.
Far soffriggere leggermente ed aggiungere i gamberoni, facendoli cuocere qualche minuto prima di sfumare con del vino bianco secco. Una volta cotto, spegnere e tenere in caldo.

In un'altra casseruola, invece, si fa tostare il riso con un filo d'olio, così, a crudo e senza ulteriore aglio per non appesantire ulteriormente il piatto, e una volta tostato si aggiunge un'idea a di concentrato di pomodoro.

Si mescola ancora e si aggiungere qualche mestolo di brodo di pesce ben caldo.
Far cuocere come un normale risotto, aggiungendo i gamberoni a metà cottura del riso ( tranne quelli provvisti della testa), e pochi minuti prima di spegnere si aggiusta di sale, di pepe e si completa con il prezzemolo tritato.

Io non amo i risotti molto asciutti, per questo li lascio sempre all' "onda".
In questo caso in particolare non ho nemmeno mantecato con dell'altro olio, preferendo lasciarlo così, servendolo con il suo stesso fondo di cottura e guarnendolo con le code dei gamberi tenute da parte.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...