martedì 5 aprile 2016

Tacchino al curry

Continua la mia ricerca di ricette di piatti light, ma non per questo non gustosi.
E fu così che, partendo appunto da quell'incipit, che ho trovato una ricetta di cui avevo solo molto sentito parlare - soprattutto un tv - ma mai provata.In realtà la ricetta che ho trovato è del pollo al curry, ma io mi trovavo la fesa di tacchino l'altro giorno e ho voluto provare con quello.Tanto è carne bianca comunque, e il risultato ha confortato il mio palato e, con grande stupore, anche quello di mio figlio, probabilmente attratto dai colori e da come ho impiattato il tutto,
Dunque, questo è il classico "piatto unico", cioè comprende sia i carboidrati dati dal riso, le proteine della carne e le fibre delle verdure. 

Dosi per una porzione - la mia - :
  • 60 gr di riso basmati 
  • 120 gr di petto di pollo o di fesa di tacchino
  • 100 gr. di Peperoni
  • 100 gr. di zucchine
  •   cipolla q.b. 
  • 3 cucchiaini di olio (15 gr)
  • 1 cucchiaino di curry 
  • sale q.b.


Innanzitutto bisogna mettere a cuocere il riso. Io l'ho preparato così : ho sciacquato la porzione di riso sotto l'acqua corrente fresca, poi l'ho messo in un pentolino e ho coperto d'acqua per due dita sopra il livello del riso. Ho salato e ho fatto cuocere a fuoco dolce finchè non si è assorbito il liquido.

A parte ho lavato bene le verdure e ho tagliato a listarelle sottili i peperoni, mentre la cipolla e la zucchina, a tocchetti grossolani.
Per questa ricetta, visto il ridotto quantitativo di olio, consiglio vivamente una padella antiaderente, che fa risparmiare in termini di olio, per l'appunto.
Precisato ciò, continuo con la descrizione della preparazione della ricetta.
Ho versato l'olio nella padella e, quando si è un po' scaldata, ho aggiunto la cipolla, che ho fatto rosolare un paio di minuti, avendo cura di rimestare spesso con il cucchiaio di legno.
Ho poi aggiunto i peperoni e ho nuovamente lasciato rosolare per altri 2 minutini, sempre rimestando. Infine ho aggiunte la zucchina, ed ancora ho fatto cuocere finchè le verdure non si sono un po' appassite, ma pur sempre ancora belle in sè, non mosce eh.
A quel punto ho levato via le verdure, mettendole in un piatto, e ho aggiunto nella padella la fesa di tacchino tagliata a listarelle. Quando hanno preso colore, ho riaggiunto le verdure, ho salato leggermente e ho aggiunto il curry sciolto in mezzo bicchiere d'acqua calda, e di nuovo ho mescolato il tutto per amalgamare bene gli ingredienti e i sapori.
Quando l'acqua si è evaporata per lasciare spazio ad una salsina densa, ho spento.
Infine, ho composto il piatto con il tacchino e le verdure come base e al centro il riso.
Buono!!



 Come anticipato, questo è un piatto unico che si attesta sulle 500 Kcal a porzione.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...