venerdì 19 febbraio 2016

Minestra d'orzo perlato con piselli

Pensavate che mi era passata la fissa per l'orzo perlato?
Ebbene no, non è così.
-ieri l'ho provato con i piselli, al posto della solita pasta per minestra, e devo dire  che, ancora una volta, non sono rimasta delusa.

Eccovi le dosi per 4 persone :
- 240 gr di orzo perlato
- 160 gr di piselli freschi o surgelati
- 40/50 gr di patata tagliata a dadini
- concentrato di pomodoro q.b. oppure un pomodoro maturo tagliato a dadini
- cipolla tagliata finemente q.b.
- olio
- parmigiano grattugiato se piace

Si comincia facendo appassire , a fuoco dolce, la cipolla dentro una  casseruola con un filo d'olio.
Non avendo il pomodoro fresco, ho optato per il concentrato di pomodoro. Ne ho aggiunto un cucchiaio scarso, poi i piselli, i dadini di patata e ho fatto insaporire il tutto rimestando continuamente con un cucchiaio di legno.
Aggiungere ora acqua calda e continuare la cottura per una ventina di minuti ( il tempo che cuociano piselli e patate).
Passato questo tempo tocca all'orzo, che va prima sciacquato sotto l'acqua corrente ( almeno così c'è scritto nella confezione che ho comprato io), e far cuocere per il tempo indicato nella confezione.
Se serve, aggiungere ancora acqua calda per portare avanti la cottura della minestra.
Una volta cotto il piatto, aggiungere un altro filo d'olio se si vuole ( io non lo faccio perchè
 lo metto all'inizio della  cottura), e parmigiano a piacere.

Ecco tutto. Non mi resta che augurarvi buon pranzo.

Baci :*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...