domenica 8 marzo 2015

Rosticceria siciliana : cartucciate

Ingredienti per 20 pezzi circa:

  • 1 kg di farina '00'
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di strutto a temperatura ambiente o olio di semi
  • 50 gr di lievito di birra
  • 10/15 gr di sale
  • 450/500 ml di acqua o di latte
Per il ripieno:
  • passata di pomodoro 
  • 250 gr di prosciutto cotto
  • 250 gr circa formaggio di pasta filata ( tipo il Filante della Galbani)
  • 25 olive nere denocciolate
  • sale
  • pepe
  • un uovo per pennellare
Procedimento:
Sciogliere nel latte tiepido lo zucchero e il lievito.
In un'impastatrice elettrica o una ciotola setacciare la farina e aggiungere lo strutto a pezzetti.
Cominciare a lavorare, poi gradatamente aggiungere il liquido fino al completo assorbimento.A questo punto aggiungere il sale e impastare bene finchè non sarà incordato per bene, ossia non si sarà formato un impasto liscio e compatto.
Lasciare lievitare l'impasto in un luogo caldo e privo di correnti. Il forno spento ma con la lucina accesa andrà benissimo.

Trascorso questo tempo, prendere l'impasto e fare delle porzioni dal peso di ognuna pari a 90/100 gr.
Coprire i panetti con un telo asciutto in attesa che vengano utilizzati.

Stendere con il matterello i panetti formando dei dischi circolari, non troppo sottili.
Al centro aggiungere un cucchiaio di passata di pomodoro, precedentemente condita con il sale, poi aggiungere il prosciutto, un pezzo di formaggio filante e un oliva.
Chiudere la cartucciata formando una mezzaluna, facendo pressione con el dita sui bordi per far aderire bene i lembi.
Procedete così fino a completare tutti i panetti.
Porre le cartucciate sulla leccarda del forno foderata con carta da forno, spennellatele con un uovo battuto e cuocetele in forno ventilato preriscaldato a 200° per 10/15 minuti o fino a che non risulteranno belle dorate,

Sfornare e servire calde/tiepide.


Variante

Patè con wurstel :
Stessa base, ma come condimento si usa solo la passata di pomodore, il formaggio filante e un wurstel per ogni pezzo, che verrà chiuso solo al centro lasciando aperti gli estremi.
Anche questi devono lievitare e poi spennellati con l'uovo prima della cottura.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...