venerdì 8 settembre 2017

Fichi secchi






Non sono un'amante dell'estate, anzi, non la sopporto per niente, fatta eccezione per ciò che di buono regala : le verdure dell'orto e dei frutti che a me piacciono moltissimo : i fichi.
Spesso li ho mangiati freschi, appena raccolti dall'albero da me stessa e il gusto è davvero impagabile.
Però questi frutti hanno un difetto : durano davvero poco. Quindi, quest'anno, ho voluto provare a fare in casa i fichi secchi.
Solitamente li ho sempre comprati già confezionati, magari in qualche sagra dei paesi vicini, ma quest'anno ho voluto tentare questa preparazione grazie ai consigli di mia suocera e a qualche informazione presa qua e là nei vari siti on-line.

Il procedimento è piuttosto semplice, ma un po' lunghetto. 
Innanzitutto gli ingredienti :
Fichi freschi, maturi e sani
Sole caldo

I fichi vanno puliti uno ad uno con un panno umido, oppure, come ho fatto io, ho proceduto a lavarli velocemente, quindi li ho poi tamponati uno ad uno e li ho posti sopra una tavola di legno.
Volendo si possono mettere i fichi anche in un graticcio, un cesto di paglia, o una gratella.
Insomma su un ripiano che va posto poi al sole durante il giorno e tirato via dentro casa la notte durante la notte per evitare che l'eventuale umidità possa compromettere la buona riuscita dell'essiccatura.
Tutti i giorni vanno messi i fichi fuori al sole e girati di modo che l'essiccatura possa avvenire uniformemente.
Il tempo varia da un minimo di 3 giorni, ad anche 7-8 giorni. Dipende da quante calde e soleggiate sono le giornate.
I fichi dovranno risultare ben disidratati e secchi. Infatti, per evitare muffe e quindi che vadano a male, devono perdere totalmente l'acqua.

Per far sì che si conservino più a lungo, e per essere sicuri che l'essiccatura sia avvenuta bene, si infornano i fichi per 10/15 minuti in forno a 180°.

Una volta sfornati e raffreddati, si possono conservare dentro un contenitore di latta, uno di plastica a chiusura ermetica, o sottovuoto.
La conservazione dura circa un anno, ma dubito che riescano a superare questo periodo per quanto sono buoni e zuccherini.
Piccola nota : 
I fichi si possono essiccare sia interi oppure tagliati a metà e poi, una volta secchi, si possono farcire con una mandorla o una nocciolina.
Buonissimi! Provare per credere.






Qui di seguito vi lascio l'anteprima del video tutorial. Cliccando si aprirà il video di youtube con le immagini di tutto il procedimento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...