lunedì 13 febbraio 2012

Torciglioni o macallè con crema pasticcera


  •           1 kg di farina '00'


·                     100 gr di zucchero


·                     150 gr di strutto o 1/2 bicchiere di olio di semi


·                     20 gr di sale


·                     2 uova intere


·                     1 panetto e 1/2 di lievito di birra


·                     2 bustine di vanillina

·                     acqua calda quanto basta

·                     olio per friggere

·                     crema pasticcera (troverete la ricetta nel blog nella sezione creme di base)

·                     zucchero e cannella per la finitura


Mettere la farina in un contenitore ampio,buttatevi dentro la farina,formate il cratere,aggiungete il sale,lo zucchero,lo strutto a temperatura ambiente o sciolto (come volete voi),le uova ,e il lievito sciolto in un pò d'acqua.adesso impastate il tutto aggiungendo acqua calda fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.Formare dei bastoncini e attorcigliarli nelle canne di latta.con questa dose ne vengono tanti,almeno una trentina,quindi orientatevi sulla quantità di canne,oppure se avete la fortuna di abitare in campagna,fateveli con el canne di bambù tagliate a misura e bollite per almeno 10 minuti,poi si fanno asciugare e così sono pronti per l'utilizzo in cucina.ritorniamo alla ricetta: preparati tutti i torciglioni ,si posizionano in una tovaglia leggermente infarinata e si coprono sempre con una tovaglia,e sopra uan coperta;si lasciano lievitare per almeno 3 ore,poi si friggono in olio ben caldo,fateli asciugare sulla carta assorbente.adesso si farciscono con la crema pasticcera e si passano nello zucchero mischiato ad un pò di cannella.Che dire?Buonissimi!Provare per credere!


Buoni a colazione o a merenda,ottimi alla fine di un pranzo domenicale.

Nessun commento:

Posta un commento