giovedì 14 giugno 2012

Cornetti o croissant sfogliati come al bar
















Questa ricetta l'ho presa dal sito cookaround,sono davvero straordinari.
Ricetta:
  • 250 gr di farina '00'
  • 250 gr di farina Manitoba
  • 100 gr di zucchero
  • Scorza di limone o una fialetta
  • Scorza d'arancia o una fialetta
  • 20 gr di lievito birra
  • 50 gr di uova
  • 50 gr di burro morbido per l'impasto
  • 250 gr di burro per la sfogliatura
  • 10 gr di sale
  • Acqua quanto basta per formare un panetto morbido ma sodo (su i 200 cc. circa da aggiungere sempre a poco a poco)
Sciogliere il lievito in un poco d'acqua tiepida. Aggiungete lo zucchero e gli aromi di limone ed arancia (io non avevo né la scorza ,né l'essenza d'arancia).a parte mischiate sale e uova. Impastate tramite un'impastatrice o a mano. Quindi cominciate con l'aggiungere le due farine e mischiarle per bene,fare il cratere ed aggiungere il lievito e gli aromi,e le uova col sale. Impastare per bene,aggiungendo l'acqua tiepida che serve. Per ultimo si aggiunge il burro a fiocchetti e s'impasta molto bene per qualche minuto:si deve staccare dalle pareti e dalle mani. Si prende l'impasto, si tira e sbatte sul tavolo,come si fa per tutti gli impasti lievitati. Finita quest'ultima operazione si rimette nella ciotola e si copre con la pellicola trasparente e lasciate lievitare in frigo per 50 minuti. Trascorso questo tempo noterete che sarà raddoppiato di volume. Adagiare il panetto di pasta nel tavolo leggermente infarinato e stendete con il mattarello. Adagiate il panetto di burro al centro e chiudetelo come per la sfoglia. Stendete stando attendi a non far fuoriuscire il burro,picchiettando con il matterello dalla base fino all'estremità della sfoglia,poi passare leggermente il matterello e vedrete che facendo così la sfoglia si stirerà ,ma non subirà traumi e non si straccerà. Chiudete a libro,cioè portando al centro l'estremità esterna e sopra di essa chiudete con l'estremità che sta alla base. Si avvolge in un panno liscio e dopo nella pellicola,via in frigo a riposare per 30 minuti;se c'è freddo e siete anche molto pratiche,potrete ridurre questi tempi anche a 15 minuti,ma non fa niente se trascorrono tutti e 30.ad ogni riposo seguirà una stiratura col matterello. Ho calcolato che ho fatto 4 giri in tutto prima che il burro si amalgamasse per bene alla pasta. Anche se molte ricette richiedono di farne 3, sono dell'idea che comunque bisogna fare le cose per bene,e quindi se ne richiedesse qualcuno in più non fa niente. Dopo aver dato l'ultimo giro o si ripiega e si lascia riposare in frigo tutta la notte per poi comporre i cornetti la mattina,oppure si fa come ho fatto io,che li ho preparati quel momento stesso ( erano le ore 22:00 ) e poi li ho lasciati lievitare coperti con la pellicola e con un plaid.
Ritorniamo alla preparazione dei cornetti. Stirata la sfoglia,si ritagliano dei triangoli con base sui 12-13 cm e con altezza di 15 cm. Si mette un cucchiaino di ripieno alla base che spalmerete leggermente fino alla metà del cornetto e chiudete partendo dalla base fino alla punta. Metterli nella placca da forno foderata con la carta-forno e farli lievitare 1 ora e mezza o tutta la notte come ho fatto io. Poi in forno preriscaldato a 200 /210 °c per 15/20 minuti se ventilato,oppure si aumenta la temperatura a 215 /220 °c per un forno statico. Spennellare i cornetti con l'uovo sbattuto e cospargere di zucchero,ora in forno. Attenzione a non farli colorire eccessivamente,cioè bruciare. E anche per oggi la colazione è servita


----------------------
Video della sfogliatura



Avviso:nel video i cornetti sono stati confezionati senza ripieno e riempiti dopo la cottura,ma nulla vieta di farcirli prima.
-------------------------------------------------------------------
Ripropongo questa ricetta dopo più di un anno.
Sarà l'arrivo dell'autunno,del primo venticello fresco che ci accarezza la pelle,svegliarsi al mattino con l'odore di un cornetto caldo,magari accompagnato da un caffè o cappuccino.
Ed ecco qui che il sogno diventa realtà :D
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...